Mutui 2017

Il 2017 si apre con una positiva riconferma in merito agli strumenti di agevolazione: primo fra tutti citiamo il Fondo Mutui Giovani Coppie, nato già nel 2011 e riconfermato anche quest’anno dal Governo. Si tratta di un finanziamento ad hoc per la prima casa rivolto a giovani coppie, anche di fatto. Il nucleo familiare in questo caso deve essere composto da persone che convivono da almeno tre anni e non superano i 35 anni di età. L’agevolazione è rivolta anche ai single.

Con il Fondo, anche chi non è assunto a tempo indeterminato può richiedere un mutuo avvalendosi della garanzia statale sul 50% della quota capitale del finanziamento richiesto per l’acquisto di un immobile da adibire a prima casa. Ricordiamo che è possibile accedere alle agevolazioni fiscali per l’acquisto prima casa dichiarando, entro 18 mesi dal rogito, che la residenza verrà stabilita nel comune nel quale si trova l’immobile da acquistare.

Di recente la Cassazione si è espressa sui casi in cui i coniugi hanno residenza diversa: è legittimo, purchè entrambi risiedano nel Comune dove la casa è stata acquistata. Occorre in questo caso dichiarare che l’immobile sarà destinato ad abitazione principale e che pertanto il proprietario non è possessore o usufruttuario di altri immobili nello stesso Comune, nemmeno in comunione di beni con il coniuge.

Riconfermati, come già più volte annunciato, gli Ecobonus: la detrazione per la riqualificazione energetica è stata prorogata fino al 2021, con percentuali tra al 70% e al 75% per i condomini, del 65% per le singole abitazioni. Confermati anche il Bonus Ristrutturazioni al 50% e il Bonus Mobili, che consente di detrarre le spese di acquisto di mobili sempre al 50%.
Le novità di quest’anno riguardano non solo le agevolazioni, ma anche le tutele ai consumatori.

Dallo scorso luglio sono entrate in vigore le norme del decreto legislativo 72/2016 che disciplinano la trasparenza dei contratti all’atto della stipula del mutuo. Mediante il Prospetto Informativo Europeo Standardizzato, gli istituti di credito sono tenuti a fornire alla clientela tutte le informazioni riguardanti le offerte, permettendo una più facile comparazione dei prodotti disponibili sul mercato.